Sito ufficiale 2008-2009

 

Under 21

                           


 


 

La squadra

Calendario

Classifica

Tabellini andata

Tabellini ritorno

Torneo Primavera

   

 

 

 Tabellini Campionato Under 21 a.s. 2008/09 - girone A

 

Girone andata:    1°g.   2°g.   3°g.   4°g.   5°g.   6°g.   7°g.   8°g.   9°g.   10°g.   11°g.

 

 

 1° giornata - girone andata  08/10/08

Inizia con una vittoria contro gli universitari fiorentini il campionato Under 21 del Poggibonsi. I rossi di Zucchelli tentano subito l’allungo, sfruttando una buona difesa ed alcune palle perse banalmente dai valdelsani. L’emozione dell’esordio la fa da padrona, le squadre sono contratte e le difese hanno spesso la meglio sugli attacchi, abbastanza imprecisi da ambo le parti. Dopo un primo tempo in cui i fiorentini si portano avanti di 4 lunghezze (15-11), il Poggibonsi stringe le maglie difensive e passa a condurre. I locali riescono a limitare lo svantaggio di metà gara a tre punti solo grazie ad una tripla di Miranda sul suono della sirena (27-30. Nel terzo quarto le squadre giocano con maggiore scioltezza, ma l’equilibrio è comunque massimo; nessuna delle due riesce a prevalere sull’altra, ed i gigliati recuperano un solo punto (48-50). Nell’ultima frazione di gioco la stanchezza si fa sentire, ma i ragazzi di Meoni aumentano ancora l’intensità della difesa, subiscono solo 8 punti ed espugnano il palazzetto universitario raggiungendo il massimo vantaggio nei secondi finali (56-65). È stata una partita tirata e spigolosa, in cui gli arbitri hanno avuto un comportamento abbastanza permissivo e che ha visto, perciò, la fisicità prevalere sulla tecnica. Le due squadre hanno mostrato di avere ampi margini di miglioramento e di poter ben figurare in questo difficile campionato.

 

CUS FIRENZE   56

POGGIBONSI BASKET   65

Parziali:  15-11   27-30   48-50

  MIRANDA

11

  NUCCI

-

  D'AGOSTINI

12

  GUARINO

6

  FIORENZI

5

  DEL MASTIO

2

  GENOVESE

9

  PATERNO'

n.e.

  MANZONI

-

  SORRENTINO

7

  BIANCONCINI  A.

6

  BRUNI  G.

2

  MARTINI

-

  MANETTI

8

  PINZAUTI

-

  SOZZI

19

  ZUTI GIACHETTI

4

  BORGIANNI

8

  NUDO

-

  ISIRDI

2

  BIANCONCINI  B.

3

  PIOCHI

-

  CERUTI

6

  CICALINI

11

  All.  ZUCCHELLI

  All.  MEONI

 2° giornata - girone andata  15/10/08

Seconda vittoria consecutiva in questo girone di andata per l'Under21 giallorossa che, fra le mura amiche, concedono il bis contro i valdarnesi del Galli. Partono subito forte i nostri ragazzi, creando il primo strappo con Bruni G., presto annullato da Aterini, ma poi nuovo allungo con Morandini e seguente recupero e sorpasso (4-5) grazie alla tripla di Bonci. Le prime due azioni sono lo specchio dell'intero primo quarto, con il Galli che riesce a trovare facilmente la via del canestro, a volte anche in modo fortunoso, mettendo in mostra le disattenzioni in fase difensiva della squadra di Meoni che, in compenso, riesce a rimanere in contatto, grazie a Manetti, vero padrone dell'area pitturata. Nelle ultime battute Nucci riesce a recuperare un'ottima palla e, in contropiede, proprio sulla sirena, fissa il punteggio sul 18-21. L'inizio del secondo quarto segue il leit motiv dei primi 10', con la nostra difesa che ancora si dimostra un pò ballerina, subendo soprattutto tanti tiri dalla lunga e media distanza, ma, dominando in attacco, grazie a Manetti, Isirdi e Cicalini, vere spine nel fianco della retroguardia ospite. Prima dell'intervallo lungo i nostri ragazzi riescono a riportarsi in vantaggio e a chiudere sul +2. Negli spogliatoi coach Meoni si dice abbastanza soddisfatto dal gioco espresso dai suoi, ma chiede maggiore attenzione e intensità in fase difensiva, per cercare di annullare le percentuali elevate al tiro dei valdarnesi. Alla ripresa del gioco la musica in campo non cambia e continua il testa a testa fra le due contendenti, fino a quando, finalmente, la nostra retroguardia riesce a chiudere ottimamente gli spazi, concedendo solo tiri dalla lunga distanza che, però, Galli non riesce più a realizzare con continuità come in precedenza. Questo fa si che gli ospiti comincino a perdere lucidità, oltre ad un numero notevole di palloni, e questo rende facile l'allungo dei nostri, culminato con una spettacolare tripla di Morandini da distanza siderale. E' la svolta della partita, con il Poggibonsi che chiude sul +12. L'ultimo quarto non cambia i valori in campo, con il Galli ormai sfiduciato che tenta una timida reazione, ma è troppo poco per far paura a questa Under 21 di Meoni che semplicemente si limita ad amministrare con i canestri di Sozzi e Guarino, senza cercare forzature al tiro e mantenendo alta la concentrazione in difesa. Finisce 82-63, un risultato che fa ben sperare per il proseguio della stagione, vista la voglia e la cattiveria messa in campo dai nostri ragazzi.

 

POGGIBONSI BASKET   82

GALLI S.G.VALDARNO   63

Parziali:  18-21   40-38   62-50

  SOZZI

15

  MARINO

3

  GUARINO

9

  GIANI

-

  MORANDINI

11

  BONCI

13

  CORTIGIANI

4

  VERDELLI

2

  PIOCHI

-

  ERMINI

2

  BRUNI  G.

6

  RENZI

-

  MANETTI

17

  CROCIANI

17

  NUCCI

5

  PICCIOLI

4

  BORGIANNI

4

  ATERINI

12

  BRUNI  F.

-

  MAZZI

1

  ISIRDI

4

  GIORGETTI

8

  CICALINI

7

  MICHELOTTI

1

  All.  MEONI

  All.  FRANCHINI

 

 

 


 

 3° giornata - girone andata  20/10/08

Al suono finale della sirena, la panchina del Poggibonsi scatta come un sol uomo verso i compagni in campo e la squadra al completo esulta al centro del parquet per una sofferta ma meritata vittoria conquistata al PalaMatteotti di Montevarchi. La temuta trasferta nel Valdarno si conclude nel migliore dei modi, con i ragazzi di Meoni (al limite della perfezione la gestione della gara da parte sua) che restano concentrati per tutto l’arco del 40 minuti e riescono a mettere in atto quanto provato ripetutamente per tutta la settimana durante gli allenamenti. E sì che gli avversari non erano di poco conto, con F. Vasarri e Lazzerini ormai stabilmente nel roster della B2 locale da anni, rinforzati dall’ottimo nazionale under 20 argentino Drigo. Alla fine, però, il più efficace dei ragazzi di Pescioli, oltre al sudamericano, è stato il caparbio Rigucci. La compagine valdelsana è apparsa più squadra e più motivata, in grado di andare a segno con tutti gli effettivi, nonostante la importante assenza per infortunio del play titolare Morandini. La gara è stata molto equilibrata, con Poggibonsi che cercava di dare lo strappo decisivo e Montevarchi che sistematicamente lo ricuciva, ed i parziali ne sono la dimostrazione più evidente. Solo in due sporadiche occasioni i locali della FIDES sono riusciti a passare, seppur di pochissimo, in vantaggio. È stata una bella partita, sia dal punto di vista tecnico che atletico, in cui i contendenti delle due parti non si sono risparmiati anche colpi proibiti. Tutti i giocatori del Poggibonsi Basket che sono scesi in campo hanno cercato di dare il massimo, ed alla fine il carattere e la maggiore lucidità dei blu di Meoni ha prevalso sui pur validi avversari. Resta solo da segnalare che il pubblico di casa ha gradito poco l’esultanza dei nostri ragazzi al termine della gara, ma questo, tutto sommato, è un problema loro.

 

FIDES MONTEVARCHI   72

POGGIBONSI BASKET   77

Parziali:  12-16   29-32   53-53

  VASARRI  A.

-

  SOZZI

5

  TASSI

-

  GUARINO

-

  VASARRI  F.

11

  DEL MASTIO

7

  DRIGO

19

  CORTIGIANI

1

  MAGI

3

  SORRENTINO

13

  PORRI

-

  BRUNI  G.

6

  SANI

9

  MANETTI

17

  MATTEINI

5

  NUCCI

4

  BALDINI

2

  BORGIANNI

13

  LAZZERINI

5

  BRUNI  F.

4

  RIGUCCI

18

  ISIRDI

2

  MASINI

-

  CICALINI

5

  All.  PESCIOLI

  All.  MEONI

 4° giornata - girone andata  29/10/08

Anche il San Miniato si deve inchinare alla dura legge del PalaBernino e soccombere di fronte alla nostra Under 21. Lo scontro al vertice della classifica si conclude nel migliore dei modi, con l'Under 21 di Meoni che rifila 12 punti di scarto al San Miniato, dopo una partita difficile e non giocata nei migliori dei modi, che i nostri ragazzi sono riusciti a far propria solo nei secondi 20 minuti di gioco. L'avvio dell'incontro vedeva le due squadre cercare di tenere ritmi alti, sfidandosi a viso aperto, preferendo azioni offensive di contropiede ad azioni ragionate, con un San Miniato molto più concentrato ed efficace anche in fase difensiva, mentre i nostri ragazzi apparivano abbastanza addormentati e vulnerabili dentro la loro area. Emblematico il fatto che al 4' di gioco la squadra ospite si portava sul 8-17, ma grazie ai canestri del trio Cortigiani, Manetti e Cicalini, l'Under 21 giallorossa riusciva a mantenersi in contatto e riportarsi sotto fino al 22-24. Il secondo quarto vede subito un'altra partenza fulminante degli ospiti che tentano di nuovo di allungare, e i nostri ragazzi costretti di nuovo ad inseguire. Ma i problemi in difesa non si risolvono, soprattutto è la scarsa intensità dimostrata dai ragazzi in campo, sempre molto distratti e vulnerabili su penetrazioni e tagli dentro l'area, e su molti tiri dalla media e lunga distanza. Prima dell'intervallo lungo San Miniato tenta di nuovo un allungo, ma una tripla sulla sirena di Nucci fissa il punteggio sul 41-44. Negli spogliatoi coach Meoni è infuriato, sprona con parole dure e forti i suoi ragazzi, rei di aver concesso veramente troppo alla compagine ospite e di non aver avuto l'atteggiamento giusto in campo per portare a casa i due punti, ma al ritorno dagli spogliatoi, queste parole sembrano aver avuto effetto ed i giallorossi sembrano solo i lontani parenti di quelli visti nei primi due quarti. Prima un'ottima difesa di Del Mastio su Nacci, poi una difesa che riusciva a stringere le maglie e a salire sugli scudi, facevano si che i ragazzi di Meoni recuperavano il gap con gli avversari e si portavano sul + 7 alla sirena. Qui, la partita sembrava essere ancora in bilico fra le due contendenti, ma la sensazione prevalente era che i nostri ragazzi potessero ammazzare la partita in qualsiasi momento. E proprio alla metà dell'ultimo periodo l'Under 21 riusciva a creare il vuoto e a portarsi facilmente in vantaggio in doppia cifra. Da qui in poi le cose non cambiano e il risultato viene fissato sul 83-71. Altri due punti che finiscono nel carniere giallorosso e primato invariato, ma la prova in difesa dei primi venti minuti deve essere analizzata attentamente in sede di allenamento dai due coach, per evitare che si ripeta nelle prossime partite.

 

POGGIBONSI BASKET   83

ETRUSCA S.MINIATO   71

Parziali:  22-24   41-44   61-54

  CHITI

n.e.

  TESTI

-

  DEL MASTIO

8

  LATINI

2

  CORTIGIANI

6

  BANDINI

-

  SORRENTINO

12

  NACCI

27

  BRUNI  G.

6

  MALTINTI

4

  MANETTI

23

  PETRALLI

4

  NUCCI

5

  DEI

7

  SOZZI

8

  DANTI

10

  PIOCHI

-

  MEOLI

17

  BORGIANNI

7

  POLECCA

-

  BRUNI  F.

-

 

-

  CICALINI

8

 

-

  All.  MEONI

  All.  STRAFFI

 

 

 


 

 5° giornata - girone andata  03/11/08

Prosegue la striscia positiva della squadra Under 21, che esce vittoriosa anche dal confronto della quinta giornata di andata con i gigliati della Freccia Azzurra Firenze. Il risultato finale, però, non deve ingannare: la partita è stata dura ed abbastanza equilibrata per i primi tre quarti, pur con i ragazzi di Meoni sempre in vantaggio. La difesa arcigna messa in atto dai locali e, soprattutto, l’atteggiamento di sufficienza in fase difensiva con cui sono entrati in campo i valdelsani, hanno quasi annullato la evidente differenza di tasso tecnico fra le due squadre. I ragazzi di Poggibonsi hanno sottovalutato troppo gli avversari, vittoriosi finora una sola volta, non giocando al massimo delle proprie possibilità. Non a caso, nell’intervallo, coach Meoni ha imposto alla squadra un "riscaldamento" come prima dell’inizio della gara, per cercare di dare una sveglia ai suoi giocatori. Ma l’equilibrio è continuato anche nel terzo quarto, finché, nell’ultima frazione, i poggibonsesi si sono ricordati di essere i primi della classifica, ed hanno imposto ai ragazzi di coach Bucci il loro gioco, finalmente fluido, mettendo a segno ben 31 punti. Degne di nota, in particolare, le prove di Del Mastio e Sozzi, che hanno messo a segno oltre 20 punti ciascuno, con numerose triple, e che hanno permesso alla squadra di tenere il passo dell’altra capolista imbattuta Costone Siena.

 

FRECCIA AZZURRA FI   59

POGGIBONSI BASKET   74

Parziali:  12-19   26-30   38-43

  BURCHI

-

  CHITI

-

  MANETTI

4

  DEL MASTIO

22

  CERRETI

-

  CORTIGIANI

2

  ALACEVICH

-

  SORRENTINO

2

  CAPRETTI

15

  BRUNI  G.

8

  GORI

-

  MANETTI

8

  BARONI

6

  NUCCI

-

  VOLPI

13

  SOZZI

21

  VANNINI

-

  PIOCHI

3

  PAOLETTI

6

  BORGIANNI

2

  CASINI

11

  BRUNI  F.

2

  DAVIDDI

4

  CICALINI

4

  All.  BACCI

  All.  MEONI

 6° giornata - girone andata  12/11/08

Vince ma non convince l'Under 21 di Meoni che, fra le mura amiche, conquista la sua sesta vittoria consecutiva in questo girone di andata, al termine di una partita brutta e mal giocata da entrambe le squadre. I canestri di Cortigiani danno il là alla mini fuga dei padroni di casa, con gli ospiti molto ballerini in fase difensiva che comunque riescono a mantenere il contatto nel punteggio. A metà del primo quarto i nostri ragazzi riescono a prendere in mano il pallino del gioco e a chiudere alla perfezione gli spazi in difesa, Fucecchio entra in crisi, e questo risulterà essere il migliore momento nell'arco dell'intera partita per i ragazzi di Meoni. Poggibonsi dilaga e due canestri consecutivi di Del Mastio dai 6 e 25, fissano il punteggio del primo quarto sul +12. Ci si aspetta che l'Under 21 giallorossa continui, nel secondo quarto, da dove aveva finito, invece molteplici errori sotto misura, un gioco lento e prevedibile, e molte disattenzioni in fase difensiva fanno si che gli ospiti riescano a rosicchiare minuto dopo minuto il vantaggio del Poggibonsi, senza mai effettuare il sorpasso, e a portarsi, all'intervallo lungo, sul 26-23. Un parziale di 6-15 fa infuriare coach Meoni che, a muso duro con i suoi giocatori, tenta di svegliarli dal torpore in cui sembrano essere entrati, ma l'avvio del terzo quarto ricalca il copione fin qui visto e le cose non cambiano in campo. L'incontro diventa un noioso punto a punto fra le due contendenti, con il Poggibonsi che stenta a ritrovare la brillantezza espressa nel primo quarto, affidandosi solo a tiri dalla lunga distanza e qualche contropiede, e un Fucecchio che non fa molto per vincere la partita, limitandosi a sfruttare le occasioni offerte dai padroni di casa. Gli ultimi 10' di gioco iniziano sul 40-34, ma gli avversari non hanno molta birra per ribaltare le sorti dell'incontro ed i nostri ragazzi riescono a chiudere molto più efficacemente gli spazi in difesa, trovando un buon equilibrio sotto le plance con la coppia Manetti e Bruni F.. Finisce 57-48, ma non sempre potrà bastare all'Under 21 poggibonsese, giocare bene un solo quarto a partita per portare a casa il risultato pieno. Su questo i due coach avranno ancora da lavorare molto in sede di allenamento.

 

POGGIBONSI BASKET   57

FOLGORE FUCECCHIO   48

Parziali:  20-8   26-23   40-34

  GUARINO

-

  BARRA

-

  DEL MASTIO

11

  MONTALBETTI

2

  CORTIGIANI

14

  COSTAGLI

4

  BRUNI  G.

2

  FURLAN

-

  MANETTI

10

  TAVERNI

6

  NUCCI

-

  PROFETI

12

  SOZZI

5

  GIANNELLI

12

  PIOCHI

n.e.

  ORLANDINI

3

  BORGIANNI

3

  GODADJIO

9

  BRUNI  F.

6

 

-

  ISIRDI

2

 

-

  MORANDINI

4

 

-

  All.  MEONI

  All.  IACOPINI

 

 

 


 

 7° giornata - girone andata  19/11/08

Cortigiani, Morandini, Sorrentino, Del Mastio e Francesco Bruni. Sembra il quintetto titolare della partita di ieri sera, invece è la lunga lista degli assenti, alla quale va aggiunto un Sozzi a mezzo servizio, entrato solo negli ultimi due quarti. In queste condizioni l'Under 21 di Meoni si è presentata sul campo del Valbisenzio, che era stato sconfitto si cinque volte in questo campionato, ma che aveva avuto il merito di fermare una buona squadra come Reggello. La partenza dei padroni di casa è molto buona, portandosi subito sul 4-0 e sprecando due o tre buone occasioni in contropiede per rendere il parziale ancora più rotondo, in difesa, l'adozione fin dal primo minuto di una zona 2-3, ha creato molta confusione nei nostri ragazzi, che non riuscivano a portare a termine un'azione offensiva degna di nota. Valbisenzio da la sensazione di poter allungare ancora, ma finalmente il Poggibonsi riesce a trovare la via del canestro e piazza un controparziale di 0-7 che crea il sorpasso sui padroni di casa, che da quel momento non torneranno mai più davanti nel punteggio. Ma le palle perse dai nostri ragazzi sono veramente troppe e questo fa si che i padroni di casa riescano a contenere il divario e a chiudere il primo quarto in sostanziale parità. Anche l'avvio del secondo quarto è un testa a testa fra le due squadre, con il Poggibonsi che spreca molto in fase offensiva, soprattutto nella fase costruttiva dall'azione, disturbata da un buon pressing a zone 1-3-1 dei locali. Ma il lavoro sporco sotto le plance del solito Manetti e del duo Isirdi e Cicalini, e un Borgianni particolarmente ispirato, facevano si che l'Under 21 giallorossa incominciasse un timido allungo, sfociato nel +13 a metà quarto, grazie anche ai canestri di Guarino, per poi perdere di nuovo tutto questo vantaggio. Prima dell'intervallo lungo ci sarebbe la possibilità di riportarsi sul +10, se il tiro di Borgianni su palla recuperata dallo stesso, non si stampasse sul ferro. Nello spogliatoio coach Meoni rimprovera ai suoi la scarsa concentrazione che ha portato alla perdita di innumerevoli palloni, e le scelte a volte troppo affrettate in attacco. Al ritorno dagli spogliatoi però nulla cambia sul parquet di gioco e Valbisenzio riesce a mantenersi in contatto, e a chiudere il terzo quarto sul -6. L'ultimo quarto è quello decisivo e Valbisenzio tenta subito lo scherzetto agli ospiti, chiudendo a meraviglia gli spazi e portandosi sul -2. Qui però forse l'episodio che cambia il volto del match, con un contatto assolutamente involontario fra Sozzi e Bracciali durante un'azione di gioco, con quest'ultimo che è uscito dal campo con il naso rotto. A lui vanno i nostri migliori auguri di un pronto recupero. E' davvero, purtroppo, l'episodio che da la svolta all'incontro, con un Valbisenzio che sicuramente ha la testa altrove e un Poggibonsi che ne può approfittare e portarsi agevolmente sul +16. Finisce 58-74, ma ancora il bel gioco in casa Poggibonsi tarda ad arrivare, nonostante le tante assenze però, è da sottolineare che chi è entrato ieri sera non ha fatto rimpiangere chi non c'era, ed è da sottolineare l'ottima prova in fase di regia di Nucci.

 

MINIBASKET VALBISENZIO   58

POGGIBONSI BASKET   74

Parziali:  20-21   29-36   46-52

  BORGIOLI

4

  CHITI

-

  ROVAI

4

  PATERNO'

n.e.

  VAIANI

1

  GUARINO

10

  BALESTRI

n.e.

  BRUNI  G.

-

  PIERAGNOLI

3

  MANETTI

18

  MELANI

2

  NUCCI

7

  BRACCIALI

8

  SOZZI

0

  DI CHIARO

9

  PIOCHI

1

  CHIARAMONTI

-

  BORGIANNI

17

  MELOSI

2

  ISIRDI

10

  LUCCHESI

25

  CICALINI

9

 

-

  

-

  All.  SCARSELLI

  All.  MEONI

 8° giornata - girone andata  26/11/08

Risultato finale netto per l'Under 21 di Meoni, che ha avuto vita facile contro i parietà della Cerretese, e porta a casa l'ottava vittoria consecutiva. Una partita dominata in lungo ed in largo dai nostri ragazzi, che è di buon auspicio per il più ostico incontro contro Reggello in programma la prossima settimana. Il pronti via del Poggibonsi è fulminante, con un super parziale di 16-0, che potrebbe essere più rotondo se i nostri ragazzi non sbagliassero molte facili occasioni, e si deve attendere il 5' di gioco per vedere gli ospiti segnare il loro primo punto dalla lunetta. Ma non è il segnale di una riscossa per la Cerretese che tracolla e chiude sul -22 il primo quarto. La partita praticamente finisce qui, con gli ospiti che non riusciranno mai più ad impensierire la compagine giallorossa, che non si limita ad amministrare il vantaggio, ma per i restanti 30' riesce ad incrementarlo fino al definitivo +43, mandando quattro uomini in doppia cifra. Ma non è stata una serata di sole luci questa per l'Under 21 giallorossa, rea di aver giocato in modo troppo lezioso e troppo egoisticamente quando il risultato era ormai già in cassaforte, peccando di presunzione e non mettendo in campo la giusta cattiveria e quel pizzico di cinismo che una squadra in lotta per qualcosa di grande dovrebbe possedere. Il rispetto degli avversari è una cosa giusta e importante, ed è giusto insegnarlo come principio dello sport, ma sicuramente un risultato ancora più rotondo sarebbe stata una vera e propria prova di forza questa sera, e un messaggio chiaro per le altre contendenti del campionato.

 

POGGIBONSI BASKET   96

BASKET CERRETESE   53

Parziali:  27-5   53-18   74-32

  CHITI

4

  ZINI

2

  MATTEI

-

  JACOPINI

8

  GUARINO

8

  BECONCINI

-

  DEL MASTIO

18

  PETRILLI

20

  CORTIGIANI

19

  BORDONI

3

  BRUNI  G.

-

  BIONDI

12

  MANETTI

5

  SCARDIGLI

6

  NUCCI

6

  MENICHETTI

-

  SOZZI

17

  DE LEONARDIS

2

  PIOCHI

2

 

-

  PATERNO'

2

 

-

  CICALINI

11

 

-

  All.  MEONI

  All.  LOTTI

 

 

 


 

 9° giornata - girone andata  03/12/08

Al PalaBernino suona la nona sinfonia dell'Under 21 di Meoni che, al termine di 40 minuti al cardiopalma, riesce ad aver ragione di un Reggello mai domo. Una partita ben giocata dalle due squadre, soprattutto sotto il profilo dell'intensità espressa sul parquet; due squadre che si sono sfidate a viso aperto e non si sono risparmiate per tentare di portare a casa i due punti. Ottima la compagine ospite, che sicuramente, se giocherà sempre al completo, potrebbe interpretare il ruolo di ago della bilancia di questo campionato nel girone di ritorno. I primi due quarti si sono chiusi in sostanziale parità, con il Poggibonsi che ha subito la fisicità degli ospiti, non riuscendo a trovare facili soluzioni di tiro dentro l'area pitturata, trovando sempre la strada bloccata dai lunghi di Reggello, e non riuscendo a mettere in campo una buona fluidità e velocità di rotazione di palla. Questo ha fatto si che Reggello riuscisse a mantenersi in contatto, sfruttando il lavoro sporco dei lunghi sotto le plance e trovando a più riprese la via del canestro grazie a Di Dio, davvero un ottimo giocatore. All'intervallo lungo il risultato è fermo sul 37-35 per i nostri ragazzi. Nello spogliatoio coach Meoni non ha fatto altro che motivare i suoi, invitandoli a dare tutto per vincere la partita, cercando di non dare un minimo respiro all'avversario, e le parole vengono recepite dall'Under 21 che rientra in campo con il coltello fra i denti, e riesce a ritrovare il suo solito gioco, grazie ai canestri di Morandini, Cicalini e Borgianni. Qui Reggello sembra accusare il colpo e mollare un po', ma sempre le triple e le giocate di Di Dio riescono a riportare i fiorentini a contatto con il Poggibonsi, chiudendo il terzo quarto sul -8. L'ultimo quarto è un susseguirsi di emozioni, con il Poggibonsi che in più di un'occasione tenta l'allungo decisivo per chiudere l'incontro, portandosi più volte sul +12, grazie ai canestri di Cortigiani e Sozzi, ma ancora Di Dio e Dragna facevano si che Reggello non mollasse definitivamente il colpo. Gli ultimi minuti non sono adatti ai deboli di cuore, con i padroni di casa che vedono assottigliarsi il loro vantaggio in poche azioni, fino a quando Reggello, all'inizio dell'ultimo giro di orologio, riesce a riportarsi sul -3. Lì comincia un'altra partita fra le due squadre, una lotta di nervi che, alla fine, mette ancora in mostra il cuore e la grinta dei ragazzi di Meoni, che non si fanno intimidire e riescono a portare a casa la vittoria, la nona su altrettante partite giocate.

 

POGGIBONSI BASKET   89

BASKET REGGELLO   86

Parziali:  22-18   37-35   66-58

  CHITI

n.e.

  CASTAGNA

5

  DEL MASTIO

7

  DI DIO

31

  CORTIGIANI

10

  DI GIOVANNI

12

  BRUNI  G.

-

  DI PINO

13

  MANETTI

11

  FURI

10

  NUCCI

4

  DRAGNA

18

  SOZZI

15

  GHINASSI

-

  PIOCHI

n.e.

  BARTOLOZZI

3

  BORGIANNI

13

  VIGNI

4

  MORANDINI

9

 

-

  ISIRDI

3

 

-

  CICALINI

17

 

-

  All.  MEONI

  All.  SERRAVALLE

 10° giornata - girone andata  10/12/08

Il Poggibonsi Basket conquista la decima vittoria consecutiva contro la formazione della P.M. 71 Bisenzio nel più classico dei testa-coda, con una prestazione fatta di luci ed ombre. La partita non ha avuto storia, evidenziando fin dai primi minuti la netta differenza, soprattutto tecnica, fra le due squadre. Dopo circa 5 minuti, infatti, coach Meoni aveva già fatto scendere in campo tutti i giocatori a sua disposizione senza che la qualità del gioco ne risentisse. Conferme incoraggianti sono venute sulla crescita in fase offensiva dei ragazzi del Poggibonsi, di cui cinque in doppia cifra, pur con qualcuno di essi sotto ai consueti standard. Diverso il discorso in difesa, dove sono stati concessi troppi canestri facili alla squadra fanalino di coda, cosa che denota una scarsa concentrazione che sarà necessario ritrovare rapidamente, specialmente in vista dei prossimi impegnativi incontri.

 

PM 71 BISENZIO   75

POGGIBONSI BASKET   99

Parziali:  13-22   32-50   56-75

  ALIBONI

8

  MATTEI

-

  BANDINELLI

11

  GUARINO

10

  CIOPPI

-

  DEL MASTIO

15

  SBARRA

12

  CORTIGIANI

2

  CALAMAI

6

  BRUNI

6

  TONINELLI

20

  MANETTI

8

  LACHI

5

  NUCCI

13

  LEOLINI

8

  SOZZI

17

  GROSSI

3

  PIOCHI

2

  DIONISIO

2

  BORGIANNI

20

 

-

  ISIRDI

6

 

-

  

-

  All.  ZANNONI

  All.  MEONI

 

 

 


 

 11° giornata - girone andata  17/12/08

Il Poggibonsi Basket non riesce a centrare l’en plein nell’ultima giornata del girone di andata cedendo di misura tra le mura domestiche alla favorita Costone Siena. Le due squadre partono subito forte, con Del Mastio e Cortigiani e Cicalini che rispondono ai canestri di Giannini, Bonelli e Bruttini. Dopo il 18-17 negli ultimi secondi del primo quarto a favore dei padroni di casa, però, il Costone resterà sempre in vantaggio. Nel secondo quarto, in particolare negli ultimi minuti, gli ospiti riescono a mettere a segno il primo mini breack, non consentendo ai locali di realizzare, se non su tiro libero, per ampi tratti, e sfruttando anche qualche azione fortunosa contestata dai poggibonsesi, con Benincasa sugli scudi e la tripla finale di Brocchi. Si va al riposo lungo sul 30-38. Al rientro dagli spogliatoi i senesi continuano ad essere più efficaci, con Giannini, Benincasa e Viviani, raggiungendo rapidamente un massimo vantaggio di +15. Qui inizia la rimonta graduale dei ragazzi di Meoni, che, grazie alle triple di Sozzi ed alle realizzazioni di Manetti, Cortigiani e Borgianni, riescono a contenere ed a diminuire il divario rispetto al quarto precedente, fino al 53-60 di fine terzo quarto. La frazione finale si gioca sui nervi, punto a punto. Più volte i poggibonsesi si riportano a -4 grazie ai canestri di Manetti, fino al -1 sul 70-71 con una tripla di Sozzi ed un tiro in sospensione di Cortigiani. I ragazzi di Meoni hanno anche due volte la palla del possibile sorpasso, che però non riescono a concretizzare, ed i costoniani, grazie ai rimbalzi finali di Catoni ed a tre tiri liberi messi a segno dall’ex Agnorelli, riescono a passare sul parquet del Bernino.  Le due squadre hanno dato vita ad una gara tirata e dura quanto corretta, valida dal punto di vista tecnico ed agonistico, dimostrando di meritare ampiamente le rispettive posizioni in classifica. L’arbitraggio ha risentito di qualche indecisione di troppo, che ha scatenato le proteste ora dell’una ora dell’altra parte del pubblico, pur non influendo in modo sostanziale sul risultato finale. Senza voler fare polemiche sterili od inutile vittimismo, diciamo solo che, in occasioni come questi derby, riterremmo più opportuno avere direzioni di gara provenienti da fuori provincia, o meglio, da fuori città.... Qualche tiro libero sbagliato di troppo, qualche palla gettata al vento, scelte di tiro non ottimali e  cali di concentrazione in difesa: ancora ampi sono i margini di miglioramento di questa squadra. Spetterà ai coach analizzare una sconfitta che, dati alla mano, poteva essere evitata nonostante la forza e la capacità degli avversari, e far lavorare la squadra in palestra per superare i limiti dimostrati. L’occasione per rifarsi si presenta a breve, sabato 20 dicembre alle ore 18.00 al Bernino contro il C.U.S. Firenze, con la gara iniziale del girone di ritorno prima della pausa di fine anno.

 

POGGIBONSI BASKET   70

COSTONE SIENA   74

Parziali:  18-19   30-38   53-60

  MORANDINI

-

  FORTUNATO

n.e.

  GUARINO

-

  BROCCHI

5

  DEL MASTIO

7

  CEVOLO

-

  CORTIGIANI

16

  GIANNINI

16

  BRUNI  G.

-

  AGNORELLI

3

  MANETTI

20

  MANCINI

1

  NUCCI

-

  VIVIANI

11

  SOZZI

12

  CATONI

4

  PIOCHI

n.e.

  CARNAROLI

3

  BORGIANNI

10

  BENINCASA

15

  ISIRDI

2

  BRUTTINI

10

  CICALINI

3

  BONELLI

6

  All.  MEONI

  All.  COLLINI